Corto circuito

Maggio 2014.
Ricevere una mail da MySpace (Mi ero iscritto a MySpace?!?) fa lo stesso effetto di trovarti un messaggio in una bottiglia tra i piedi mentre passeggi sul bagnasciuga di Rimini il 14 di agosto. Del 2014.

Fatto sta che questo messaggio di MySpace, celatamente disperato come potrebbe essere una ragazza conosciuta da ubriaco ad una festa della birra che ti ritrova su Internet dopo anni e comincia a scriverti con un “EhilĂ ! … “, mi ha fatto l’effetto di una madeleine del signor Proust e ho scoperto che esiste ancora anche Napster.

Adesso vado a vedere www.jumpy.it .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.