Ubi auto minor cessat

Se la stessa solerzia e senso civico che sembra aver investito Milano da quando è arrivato il bike sharing di Mobike e di Ofo ricadesse anche sulla sosta selvaggia delle auto, questa diventerebbe la città più ordinatae vivibile d’Italia.

Qualche bicicletta lasciata sul marciapiede crea un “emergenza rastrelliere”, le auto sistematicamente parcheggiate al centro delle rotonde o su marciapiedi larghi giusto quanto l’automobile non fanno nemmeno scrollare le spalle.
Anche le auto del car sharing vengono spesso lasciate dove capita, ma ormai il parcheggio creativo sembra essere diventato tipico di Milano come l’aperitivo e la frenesia.

Obsolescenza programmata !!!1!

Leggo in rete che alcuni utenti hanno notato sensibili rallentamenti nel funzionamento del proprio iPhone proprio in concomitanza dell’annuncio del nuovo modello e molti hanno gridato al complotto, ad una obsolescenza programmata ad arte.

Il mio iPhone ha 5 anni e ormai i suoi piccoli acciacchi mi sono familiari come quelli di un nonnino caro, ma la situazione non è affatto peggiorata in questi ultimi giorni. Niente iPhone 7 qui, anche Apple ha capito che c’è poca trippa per gatti da queste parti.
Però stasera io cerco di scrivere faretto e iOS corregge ostinatamente in faretra.
Adesso provo a scrivere Cabernet, se lo corregge in caverna vado ad appostarmi davanti al primo Apple Store che trovo con la corta di cereito cartadiceei carta di credito in mano.